La variante tutta in rosa della Compagnia dei Cinque Martiri è la Compagnia Maria Ausiliatrice. Anche in questo caso ci si occupa di una cosa semplice: la cura della propria anima.

Lo facciamo dedicando dei tempi esclusivi alle ragazze, perché la divisione dai compagni risulta utile a quel lavoro di meditazione e confronto che le aiuta a maturare sempre più come donne.

Non servono parole per presentare la patrona, Maria Ausiliatrice, secondo il titolo che don Bosco ha sempre preferito quando si trattava di rivolgersi alla Madonna: quale esempio e quale protezione migliore per le nostre studentesse?

DSC_2393

Annunci